lunedì 4 gennaio 2010

Il libro d'oro 2009



Questo blog si è aggiornato e si è trasferito su

http://www.francescapoggi.com/

per leggere questo post, clicca
qui

8 commenti:

Teoz ha detto...

Ciao, volevo solo segnalare che "La famiglia Winshaw" ha vinto il libro d'oro nel 2002.

Teoz.

donata ha detto...

vi siete chiesti come mai gli scrittori che ci piacciono sono sempre americani e non recenti?

zack ha detto...

i miei di quest'anno: le correzioni di franzen (già libro d'oro). una cosa divertente che non farò mai più di wallace (recensito su questo blog). memorie di un soldato bambino di beah (recensito sul mio blog). tra i non romanzi l'epocale Link di Barabasi. tra gli italiani una citazione per italia de profundis di genna e memoria del vuoto di fois.

zack ha detto...

Perchè perché gli americani (USA), sono i migliori del nostro tempo, nella letteratura e anche nel cinema. E forse è così perchè sono un impero in decadenza, e quindi esprimono il meglio nelle arti e nella cultura.

cortedellupo ha detto...

Ciao,
ho letto negli anni passati sia "Il complotto contro l'america" che "la famiglia Winshaw" ed in effetti sono dei libri molto interessanti.
Per quanto mi riguarda il 2009 è stato l'anno di Vargas Llosa e metterei a pari merito "Pantaleon e le visitatrici" e "La zia Julia e lo scribacchino"...in effetti entrambi non propriamente contemporanei..

Teoz ha detto...

Come sarebbe "non recenti" ? Roth é vivo e scrive, lo stesso per Franzen, Winslow, Eggers, DeLillo e McCarthy, giusto per citarne in ordine sparso alcuni dei miei preferiti.

Teoz ha detto...

...Lansdale, Leonard, Pahlaniuk.

Teoz ha detto...

Verificando i le passate edizioni risulta che hanno vinto :

3 volte USA
2 volte Italia e Sudafrica
1 volta e mezza Francia (Todorov é bulgaro ma scrive in francese)
1 Cile, Colombia, portogallo, Uruguay, Russia, Polonia, Grand Bretagna, Belgio, Somalia
0.5 Bulgaria